Prezzi al consumo, rallenta l’inflazione ad agosto | T-Mag | il magazine di Tecnè

Prezzi al consumo, rallenta l’inflazione ad agosto

La decelerazione riflette anche l’evoluzione favorevole dei prezzi di alcune tipologie di servizi, spiega l’Istat. Resta elevato, sebbene in calo, il ritmo di crescita del “carrello della spesa”

di Redazione

Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di agosto 2023, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,4% su base mensile e del 5,5% su base annua, da +5,9% del mese precedente. La decelerazione del tasso di inflazione – spiega l’Istat al riguardo – si deve prevalentemente al rallentamento su base tendenziale dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (da +7,0% a +5,7%), dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +6,6% a +5,9%), degli Alimentari non lavorati (da +10,4% a +9,2%), dei Servizi relativi ai trasporti (da +2,4% a +1,2%), dei Beni durevoli (da +5,4% a +4,6%) e, in misura minore, degli Alimentari lavorati (da +10,5% a +10,1%). Tali effetti sono stati solo in parte compensati da una moderata accelerazione dei prezzi dei Servizi relativi all’abitazione (da +3,6% a +4,0%) e dall’attenuarsi della flessione degli Energetici regolamentati (da -30,3% a -29,0%).

Photo by Donald Giannatti on Unsplash

L’inflazione di fondo, al netto cioè degli energetici e degli alimentari freschi, rallenta ancora (da +5,2% a +4,8%), così come quella al netto dei soli beni energetici (da +5,5%, registrato a luglio, a +5,1%), osserva ancora l’Istat. Si affievolisce, inoltre, la crescita su base annua dei prezzi dei beni (da +7,0% a +6,4%) e quella dei servizi (da +4,1% a +3,6%), riducendo il differenziale inflazionistico tra il comparto dei servizi e quello dei beni a -2,8 punti percentuali, dai -2,9 di luglio.

I prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona, aggiunge l’Istituto nazionale di statistica, registrano un ulteriore rallentamento in termini tendenziali (da +10,2% a +9,6%), mentre quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto subiscono un’accelerazione (da +5,5% a +7,0%). L’aumento congiunturale dell’indice generale si deve principalmente all’aumento dei prezzi degli Energetici sia regolamentati (+2,0%) sia non regolamentati (+1,7%), dei Servizi relativi ai trasporti (+1,2%), degli Alimentari lavorati (+0,8%), dei Beni durevoli e dei Servizi relativi all’abitazione (+0,4% entrambi); tali effetti sono stati solo in parte compensati dall’attenuazione dei prezzi degli Alimentari non lavorati (-0,5%). L’inflazione acquisita per il 2023 è pari a +5,7% per l’indice generale e a +5,2% per la componente di fondo. In base alle stime preliminari, osserva l’Istat, l’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta dello 0,2% su base mensile e del 5,5% su base annua (in decelerazione da +6,3% di luglio). La flessione più marcata dell’IPCA, rispetto a quella osservata nel NIC, si deve alla dinamica dei saldi estivi (di cui il NIC non tiene conto): i prezzi di Abbigliamento e calzature registrano un calo congiunturale (-3,1%) più ampio di quello di agosto 2022 (-0,7%), determinando così, per questa divisione di spesa, un rallentamento da +5,4% a +2,8%.

«Prosegue ad agosto, secondo le stime preliminari – è il commento dell’Istat –, la fase di rallentamento dell’inflazione (scesa a +5,5%) e della sua componente di fondo (+4,8%). La decelerazione su base annua dei prezzi al consumo, ancora fortemente influenzata dalla dinamica dei Beni energetici, riflette anche l’evoluzione favorevole dei prezzi di alcune tipologie di servizi (ricreativi, culturali e per la cura della persona e di trasporto) e il rallentamento su base tendenziale dei prezzi dei beni alimentari, la cui crescita in ragione d’anno rimane, tuttavia, su valori relativamente alti (+9,8%). Resta, infine, elevato, sebbene in decelerazione, il ritmo di crescita dei prezzi del “carrello della spesa”, che ad agosto si attesta a +9,6%».

 

Scrivi una replica

News

Medio Oriente, domani incontro Biden-Netanyahu

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, incontrerà domani il premier israeliano Benjamin Netanyahu alla Casa Bianca. I due parleranno degli «sviluppi a Gaza e…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nepal, diciotto persone sono morte in un incidente aereo

Diciotto persone sono morte in un incidente aereo a Kathmandu, in Nepal. Delle persone a bordo, si è salvato soltanto il pilota. Il velivolo, un…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salute, cala la mortalità per tumore in Italia

Tra il 2001 e il 2021, in Italia, la mortalità per tumori s’è ridotta. Si tratta di un calo che non ha riguardato il Sud.…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bruxelles all’Italia: Tutelare la libertà di stampa

In Italia «i giornalisti continuano ad affrontare diverse sfide nell’esercizio della loro professione». Lo denuncia la Commissione europea, invitando il governo a «proseguire l’iter legislativo…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia