La Cei e la questione morale in politica | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Cei e la questione morale in politica

“La questione morale in politica, come in tutti gli altri ambiti del vivere pubblico e privato, è grave e urgente e non riguarda solo le persone ma anche le strutture e gli ordinamenti. Nella società odierna siamo tutti insidiati da una cultura che semina menzogne e fa pensare che l’uomo vero sia colui che ha potere e denaro, che le regole sono nemiche della libertà, che bisogna lasciarsi guidare dalle sensazioni più che dalla ragione, che il bene morale è ciò che conviene senza sacrificio. Questo clima culturale corrode il modo di concepire la vita, la famiglia, il lavoro, il senso del dovere e di Dio stesso”. Questo il monito del presidente della Cei, Angelo Bagnasco, lanciato durante la messa celebrata per la solennità dell’apparizione della Madonna al santuario della Guardia.

 

1 Commento per “La Cei e la questione morale in politica”

  1. SIA LA QUESTIONE MORALE (pedofilia) sia l’evasione fiscale riguarda sempre la Chiesa di Roma, madre di tutte le menzogne. Un vescovo prende 13 mila € il mese per quali mansioni? Bagnasco ha 4 guardie del corpo. Come affermava Federico II di Svevia: “Dove hanno imparato questi nostri preti a portare le armi contro i prìncipi, a vestir corazze anziché paramenti sacri, a regger lance invece del pastorale… Quale concilio, generale, o particolare, l’ha mai prescritto? Quale comunità di uomini timorati l’ha ordinato e vi ha posto il sigillo?”. http://www.lafeltrinelli.it/products/9788854835139/All'ombra_di_Castel_del_Monte_assassinate_Federico_II_di_Svevia/Alessio_Di_Benedetto.html

Scrivi una replica

News

Vaccini, bocciati tutti i ricorsi presentati dalla Regione Veneto

Tutte le questioni prospettate nei ricorsi della Regione Veneto sull’obbligo dei vaccini non sono fondate. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale. I giudici hanno spiegato…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ratko Mladic condannato all’ergastolo per crimini contro l’umanità

Ratko Mladic – ex comandante dell’esercito serbo bosniaco – è stato condannato all’ergastolo dal Tribunale penale internazionale dell’Aja. È stato riconosciuto colpevole di genocidio e…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zimbabwe, Mnangagwa giurerà venerdì da nuovo presidente

Il nuovo presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, giurerà nel corso della cerimonia che si terrà nella giornata di venerdì 24 novembre.…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usura, Confesercenti-Sos Impresa: “Vittime 200.000 imprenditori”

“Durante la recessione, il mercato del credito illegale ‘a strozzo’ ha raggiunto un giro d’affari di circa 24 miliardi e coinvolge circa 200 mila imprenditori…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia