Le scuse a Pisapia sono arrivate. E la Moratti adesso vuole parlare dei programmi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le scuse a Pisapia sono arrivate. E la Moratti adesso vuole parlare dei programmi

BALLOTTAGGIO

Sarebbe bastato un biglietto di scuse e nulla più, non necessariamente una diretta televisiva ad hoc. Lo andava dicendo da qualche giorno il candidato del centrosinistra a sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, in riferimento al diverbio che ebbe con la Moratti nel faccia a faccia di Sky. Oggi i due non si sono incontrati nel secondo round televisivo, ma hanno avuto un confronto a distanza. E nel pomeriggio, nella videochat organizzata da Corriere.it, il sindaco uscente di Milano ha annunciato di avere inviato l’atteso biglietto di scuse all’avversario. Ma il contenuto, ha fatto anche sapere, è privato e sarà Pisapia, al limite, a divulgarlo. La Moratti, poi, ha ammesso che soprattutto alla vigilia del primo turno si è parlato troppo della politica nazionale rispetto ai programmi dei candidati chiamati ad amministrare la città in caso di vittoria: “Si sono sovrapposte delle immagini che giustamente dovevano essere date, e che però hanno attratto l’attenzione su problematiche diverse rispetto alla città di Milano. È stata danneggiata la possibilità di parlare dei programmi e delle cose concrete che interessano ai milanesi. C’è stata una prima parte di campagna elettorale basata sui temi nazionali – ha aggiunto Moratti –. I cittadini milanesi hanno tuttavia di voglia di conoscere i programmi dei candidati e le differenze tra di loro per meglio scegliere chi amministra la città. Con due visioni di città diverse, due modi diversi di intenderne lo sviluppo”.

 

1 Commento per “Le scuse a Pisapia sono arrivate. E la Moratti adesso vuole parlare dei programmi”

  1. […] nei prossimi giorni”. È la nota apparsa sulla bacheca Facebook di Giuliano Pisapia che conferma quanto annunciato da Letizia Moratti durante la videochat di Corriere.it.Condividi Scritto da redazione il 26 […]

Scrivi una replica

News

Eurozona, la Bce ha lasciato i tassi di interesse invariati

La BCE, la Banca centrale europea, ha lasciato invariati i tassi d’interesse. Lo ha reso noto la BCE dopo la riunione di politica monetaria. Il…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, nel terzo trimestre il Pil è cresciuto del 33,1%

Nel terzo trimestre 2020, il Prodotto interno lordo degli Stati Uniti è cresciuto del 33,1%. Lo ha reso noto il Dipartimento del Commercio statunitense. Si…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia: riattivato stato di emergenza attentati

La Francia ha riattivato lo stato d’emergenza relativo agli attentati, secondo  quanto riporta il sito internet di radio Europe 1. Il ministro dell’Interno, Gérald Darmanin…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia: attentato a Nizza nella cattedrale di Notre Dame

Un nuovo attentato in Francia, stavolta a Nizza. Viene riferito di un assalto con coltello avvenuto questa mattina, intorno alle 9, nella cattedrale Notre Dame…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia