Lulz Security ha rivendicato il black out di alcuni minuti del sito della Cia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lulz Security ha rivendicato il black out di alcuni minuti del sito della Cia

ATTACCHI INFORMATICI

Ieri sera il sito della Cia è risultato per alcuni minuti inaccessibile. Gli hackers di Lulz Security hanno così rivendicato in un messaggio diffuso tramite Twitter l’attacco informatico. Un portavoce della Cia ha effettivamente confermato che sono stati rilevati due tentativi di intrusione all’interno del sito pubblico dell’agenzia statunitense. Negli ultimi giorni Lulz Security ha inoltre rivendicato altri attacchi tra cui quello al sito del Senato americano e al sito della SonyPictures.

 

1 Commento per “Lulz Security ha rivendicato il black out di alcuni minuti del sito della Cia”

  1. […] delle attività in quella che è stata una campagna di 50 giorni che ha colpito i sistemi della Cia e della polizia britannica. “Noi siamo LulzSecurity e questo è il nostro messaggio finale. […]

Scrivi una replica

News

Cina: “Dal G7 ingerenza, bugie e accuse infondate”

“Bugie, voci e accuse infondate nel corso del club dei Sette Grandi del mondo”. Lo ha affermato l’ambasciata della Cina nel Regno Uniti. “Il G7…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, da oggi 40 milioni di persone in zona bianca. Draghi: “Quarantena per arrivi da Gb in caso di aumento contagi”

Dalla giornata di lunedì 14 giugno 40milioni di persone si troveranno in zona bianca, tornando cosi gradualmente ad una vita normale, mantenendo comunque mascherine e…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

G7: “Chiarezza su provenienza del coronavirus”

Nel G7, i grandi hanno chiesto all’Oms di poter agire in maniera tempestiva e trasparente sull’origine del Covid. Biden ha dichiarato che il mondo ancora…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Rivaluteremo accordo con la Cina sulla Via della Seta”

“L’Italia rivaluterà l’accordo con la Cina sulla Via della Seta”. A dirlo è stato il premier italiano, Mario Draghi al termine del vertice di Carbis…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia