C’è l’accordo con la Fandango, “Parla con me” e Serena Dandini restano in Rai | T-Mag | il magazine di Tecnè

C’è l’accordo con la Fandango, “Parla con me” e Serena Dandini restano in Rai

Alla fine Serena Dandini resterà in Rai. Il suo programma Parla con me andrà regolarmente in onda su Rai Tre poiché la Fandango – con cui la Dandini è legata da un contratto in esclusiva – ha accettato la proposta di taglio del compenso formulata dal vertice Rai come auspicato dalla direttrice generale Lorenza Lei.
Da quanto si apprende la diminuzione del compenso è di circa il 5-6 per cento, vale a dire il doppio di quello che l’azienda risparmierebbe altrimenti.

 

1 Commento per “C’è l’accordo con la Fandango, “Parla con me” e Serena Dandini restano in Rai”

  1. […] L'accordo raggiunto con la Fandango sembrava avere confermato la presenza di Serena Dandini e Parla con me in Rai, invece il cda ha bocciato la proposta di contratto presentata dalla direttrice generale Lorenza Lei nonostante lo sconto del cinque per cento rispetto all'accordo precedente. Sono stati cinque i voti contrari (tutti nell'area di maggioranza), quattro quelli a favore (i tre dell'opposizione più il presidente Paolo Garimberti). Il programma sarebbe dovuto partire il 27 settembre.Condividi […]

Leave a Reply to Rai, cda boccia l’accordo con la Fandango. Salta “Parla con me”

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia