Il 62% delle aziende presenta irregolarità | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il 62% delle aziende presenta irregolarità

lavoro neroIn seguito di una serie di controlli nei confronti di 72436 aziende, svolti dall’Arma dei carabinieri nei primi sei mesi del 2013, è emerso che il 62% di queste, 44688, sono svolgono la propria attività nell’irregolarità. Rispetto allo scorso anno le anomalie sono aumentate del 22%.
A rendere noti i dati è il Ministero del Lavoro e la sua Direzione Generale per l’Attività Ispettiva.
Nel periodo preso in riferimento sono aumentati del 117% i casi di evasione contributiva accertata, per un valore pari a 260.221.379 euro.
Per quanto riguarda le tipologie delle irregolarità riscontrate dalle indagini è rimasta sostanzialmente stabile, in crescita dell’1%, il numero dei lavoratori totalmente in nero, 22.992 unità. Al contrario sono cresciuti del 39% i fenomeni di abuso nell’uso delle tipologie lavorative flessibili che mascherano fenomeni di lavoro subordinato, ad esempio le collaborazioni a progetto o le associazioni in partecipazione non genuine.
Sono invece scese del 25%, 9705, le violazioni in materia di orario di lavoro. Un dato quest’ultimo che si può ricondurre al calo delle ore lavorate nell’attuale periodo di crisi economica.

Puoi leggere anche La stretta della Guardia di Finanza contro contraffazione e lavoro nero

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Sileri su Delta Plus: “Dati Gb non ci preoccupano molto”

“Gli studi provenienti dal Regno Unito non ci fanno preoccupare molto sulla variante Delta plus”. Lo ha affermato il sottosegretario dalla Salute Pierpaolo Sileri intervistato…

25 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, possibile richiamo per chi ha fatto vaccino Johnson & Johnson

Con molta probabilità, tutti coloro che alla prima dose (ed unica) si sono vaccinati con J&J, dovranno sottoporsi ad un richiamo. Dato che il farmaco…

25 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 84,5 dollari al barile e Brent a 86,2 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 84,5 dollari al barile mentre il Brent a 86,2 dollari.…

25 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 110 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 110 punti.…

25 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia