Usa 2012. Gaffe di Perry: si dimentica il ministero che vuole tagliare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Usa 2012. Gaffe di Perry: si dimentica il ministero che vuole tagliare

Dopo i recenti “litigi” con Mitt Romney che in verità non hanno giovato molto alla sua immagine, Rick Perry è incappato in una nuova gaffe. Che a detta di alcuni commentatori statunitesi potrebbe metterlo fuori gioco nella corsa alla candidatura per la Casa Bianca. Durante il duello tv di Rochester, Michigan, Perry ha annunciato il taglio di tre ministeri nel caso in cui venisse eletto presidente. Ma dopo avere elencato i primi due (Commercio e Scuola) una profonda amnesia gli ha impedito di indicare quale fosse il terzo. Nonostante i soccorsi, si fa per dire, dei suoi sfidanti, Perry ha ricordato quale dicastero tagliare (Energia) in un successivo momento. “Era il dipartimento dell’Energia che stavo cercando di ricordarmi”, ha detto una volta riavuta l’opportunità di parlare. Ma ormai era troppo tardi.

 

1 Commento per “Usa 2012. Gaffe di Perry: si dimentica il ministero che vuole tagliare”

  1. […] dalla gaffe dell’altra sera durante il dibattito televisivo tra i pretendenti repubblicani alla Casa […]

Scrivi una replica

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia